QUELLI KE PREFERISCO

Esperienze televisive prima di X Factor: Nel 2006 ha aperto il concerto dei Metallica all’Heineken Jammin’ Festival con il suo duo Water in Face (andato in onda su MTV)
Sport: “Tifo Inter”
Cosa fai nel tempo libero: “Compongo, scrivo, suono e sto con gli amici”
Segui la moda o non te ne frega niente? “Non me ne frega niente di ciò che va di moda però mi piace molto creare vestiti”
Cosa ti diverte: “Non c’è nulla da ridere”
Cosa non sopporti: “Questa scheda”
Sogni nel cassetto: “Beh, se sono qua…però va bene anche un cassetto”
C’è un evento che ha cambiato la tua vita? “È un cambiamento continuo, i cambiamenti avvengono, ma ognuno se li decide. Comunque, scappare di casa e qualsiasi concorso che ho fatto è stato importante”
Sei innamorato? “Sempre”
Il tuo colore preferito? “Tutti”
Il tuo luogo preferito? “Lo studio di registrazione”
Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? “Non mi piace adulare le persone, per cui credo che sia sufficiente darmi da fare”
Che cos’è per te il successo? “Lavorare”
Hai altre passioni oltre la musica? “La moda (disegnare una linea di moda sarebbe un altro sogno) e l’arte in generale”
Cosa pensano di te i tuoi amici? “Che sono timido e tranquillo, ma che sul palco mi trasformo”
Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista: “Lo lascio dire al popolo”
Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: “Una frase: Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori (Fabrizio De Andrè); un film: Memorie di una geisha di Rob Marshall”
Un tuo personalissimo slogan: “Il Joker”

Esperienze televisive prima di X Factor: Apparizioni in programmi Rai
Sport: “Non pratico nessuno sport”
Cosa fai nel tempo libero: “Faccio improvvisazione teatrale, disegno, vado a concerti, esco con gli amici, leggo e viaggio”
Segui la moda o non te ne frega niente? “Seguo i miei gusti a prescindere dalle mode. Assecondo i miei stati d’animo”
Cosa ti diverte: “Viaggiare, conoscere nuove persone e imparare lingue straniere. Ah, e le battute demenziali e le imitazioni”
Cosa non sopporti: “Le persone false e i prepotenti”
Sogni nel cassetto: “Suonare le mie canzoni nei teatri di tutta Europa e magari del mondo”
C’è un evento che ha cambiato la tua vita? “Sicuramente l’ascolto dell’album Boys for Pele di Tori Amos…è un disco che mi ha sconvolta”
Sei innamorata? “Chissà…”
Il tuo colore preferito? “Turchese, verde acqua e il fuxia”
Il tuo luogo preferito? “Qualunque luogo dove ci siano strumenti musicali”
Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? “Essere un’artista sincera e…X Factor!”
Che cos’è per te il successo? “La possibilità di fare ciò che si desidera e si ama più profondamente e di poterlo condividere con più persone possibili”
Hai altre passioni oltre la musica? “Teatro, recitazione, viaggiare, le arti figurative, scrivere poesie, disegnare, il cinema, conoscere nuova gente e nuove culture e leggere”
Cosa pensano di te i tuoi amici? “Di solito la prima frase che sento è Da dove la prendi tutta quella voce? Sei così piccola!
Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista: “Che sono un’artista sincera ed emozionale”
Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: “Una frase: …and now I walk back to the spring, I see my feel walking so sure; una canzone: In search of Peter Pan di Kate Bush”
Un tuo personalissimo slogan: “Non ho uno slogan”

Esperienze televisive prima di X Factor: Una piccola partecipazione a una gara canora su un’emittente locale a 14 anni
Sport: “Ho lo sport nel sangue, soprattutto il calcio, che però ho abbandonato due anni fa per amore della musica”
Cosa fai nel tempo libero: “Sto con i miei amici e ho la mania di annotare i miei pensieri, anche confusi, durante la giornata (chissà che possano diventare un giorno i testi delle mie future canzoni)”
Segui la moda o non te ne frega niente? “Mi piace sperimentare nuovi look. Ci sono giorni in cui esco con la pettinatura “come viene”, alla Edward mani di forbice”
Cosa ti diverte: “Mi diverte fare il tifo per le mie tartarughe, Tarta e Ruga, quando si accoppiano”
Cosa non sopporti: “Il buio, a causa di uno scherzo di cattivo gusto dei miei amici quando ero piccolo”
Sogni nel cassetto: “Il mio sogno nel cassetto l’ho dovuto spostare nell’armadio perché era troppo grande: cantare con Bryan Adams”
C’è un evento che ha cambiato la tua vita? “Non un episodio, ma una persona in particolare: mio nonno”
Sei innamorato? “Sono innamorato di tutto ciò che è vita”
Il tuo colore preferito? “Il blu cielo all’imbrunire, perché mi proietta in una dimensione infinita e mi dà un grande senso di tranquillità”
Il tuo luogo preferito? “La fantastica nave da crociera dove ho affrontato i casting finali e dove
ho ricevuto l’ok di Mara per entrare in trasmissione”
Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? “Mangerei per un anno capperi, l’alimento che odio di più in assoluto”
Che cos’è per te il successo? “La possibilità di trasmettere, a chi mi ascolta, ciò che provo mentre canto”
Hai altre passioni oltre la musica? “Il cinema e le ragazze”
Cosa pensano di te i tuoi amici? “Sono fieri di me e credono nelle mie capacità, sperando che io possa realizzare il mio sogno ricordandomi sempre di rimanere con i piedi per terra”
Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista: “Accetterei qualunque critica positiva o negativa e mi piacerebbe non si dicesse di me che me la tiro”
Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: “Una frase: Omnia munda mundis – all’anima pura tutte le cose appaiono pure”
Un tuo personalissimo slogan: “Male che vada figuracce”

QUELLI KE PREFERISCOultima modifica: 2010-10-19T14:09:43+02:00da drlady
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento